FACTOID # 19: Cheap sloppy joes: Looking for reduced-price lunches for schoolchildren? Head for Oklahoma!
 
 Home   Encyclopedia   Statistics   States A-Z   Flags   Maps   FAQ   About 
   
 
WHAT'S NEW
RELATED ARTICLES
People who viewed "Procida" also viewed:
 

SEARCH ALL

FACTS & STATISTICS    Advanced view

Search encyclopedia, statistics and forums:

 

 

(* = Graphable)

 

 


Encyclopedia > Procida
 View of Corricella from Cape Pizzaco.
View of Corricella from Cape Pizzaco.
Procida and the Gulf of Naples.
Procida and the Gulf of Naples.

Procida is one of the Flegree Islands off the coast of Naples, Italy. It is also a town, that covers the whole territory and, in addition, the near little island called Vivara, between Cape Miseno and the island of Ischia, with a population of 10,000. View of Procida from Cape Pizzaco (Procida) Taken by User:Nathan Hamblen on April 11, 2004. ... View of Procida from Cape Pizzaco (Procida) Taken by User:Nathan Hamblen on April 11, 2004. ... Download high resolution version (1514x988, 158 KB) Wikipedia does not have an article with this exact name. ... Download high resolution version (1514x988, 158 KB) Wikipedia does not have an article with this exact name. ... Naples (Italian Napoli, Neapolitan Napule, from Greek Νέα Πόλις - Néa Pólis - meaning New City; see also List of traditional Greek place names) is the largest city in southern Italy and capital of Campania Region and the Province of Naples. ... The island of Ischia near Naples, Italy. ...

Contents


Etymology of the name

The island name is due to the Latin name Prochyta. According to another theory, this name comes from Prima Cyme, that means 'near Cuma'. Another theory says that 'Procida' comes from the Greek verb prochetai, that means 'lays', because of the appereance of the island seen from the sea. Latin is an ancient Indo-European language originally spoken in the region around Rome called Latium. ... A verb is a part of speech that usually denotes action (bring, read), occurrence (decompose, glitter), or a state of being (exist, stand). Depending on the language, a verb may vary in form according to many factors, possibly including its tense, aspect, mood and voice. ...


Geography

Procida is located between Capo Miseno and the island of Ischia. It is less than 4 km² (1½ mi²). Its coastlines, very jagged, are 16 km (10 miles). The Terra Murata hill is the most high point of the island (91 m). The island of Ischia near Naples, Italy. ... Square kilometre (US spelling: Square kilometer), symbol km², is an SI unit of surface area. ... A square mile is the area equal to a square with sides each 1 mile long. ... A kilometre (American spelling: kilometer), symbol: km is a unit of length in the metric system equal to 1000 metres (from the Greek words χίλια (khilia) = thousand and μέτρο (metro) = count/measure). ... A mile is a unit of distance (or, in physics terminology, length) currently defined as 5,280 feet, 1,760 yards, or 63,360 inches. ...


The island creation

From the geologic point of wiew, this island has been created by the eruption of 4 volcanoes, now dormant and submerged. Geology (from Greek γη- (ge-, the earth) and λογος (logos, word, reason)) is the science and study of the Earth, its composition, structure, physical properties, history, and the processes that shape it. ... Eruption can refer to: Volcanic eruption The eruption of teeth through the gum Eruption (band) This is a disambiguation page — a navigational aid which lists other pages that might otherwise share the same title. ... Eruption redirects here. ... Towering over the city of Naples, Vesuvius is dormant but certainly not extinct .A dormant volcano is one which is not currently erupting, but is believed to still be capable of erupting. ...


History

Ancient History

Procida has been hold by Micenei in the period between XVI and XV centuries B.C. During the VIII century B.C., the first Greek people came to this island, immediately replaced by Greek people coming from Cuma. During Roman rule, Procida became a place where rich people passed holiday. (17th century BC - 16th century BC - 15th century BC - other centuries) (1600s BC - 1590s BC - 1580s BC - 1570s BC - 1560s BC - 1550s BC - 1540s BC - 1530s BC - 1520s BC - 1510s BC - 1500s BC - other decades) (3rd millennium BC - 2nd millennium BC - 1st millennium BC) Events 1700 - 1500 BC -- Hurrian conquests... (16th century BC - 15th century BC - 14th century BC - other centuries) (1500s BC - 1490s BC - 1480s BC - 1470s BC - 1460s BC - 1450s BC - 1440s BC - 1430s BC - 1420s BC - 1410s BC - 1400s BC - other decades) (3rd millennium BC - 2nd millennium BC - 1st millennium BC) Events 1504 BC - 1492 BC -- Egypt... (2nd millennium BCE - 1st millennium BCE - 1st millennium) // Overview Events Assyria conquers Damascus and Samaria Nineveh destroyed (789 BCE) First recorded Olympic Games held in Greece (776 BCE) Zhou Dynasty moved its capital to Luoyang (771 BC); The Spring and Autumn Period (771-481 BCE) began. ... This article or section should be merged with Hellenes Greeks in Ancient History In Latin literature, Græci (or Greeks, in English) is the name by which Hellenes are known. ... Cuma is an Euboean Greek city, perhaps the source for the Greek Cumae colony in Italy. ... For other uses, see Roman Empire (disambiguation) The Roman Empire is the term conventionally used to describe the Ancient Roman polity in the centuries following its reorganization under the leadership of Octavian (better known as Augustus), until its radical reformation in what was later to be known as the Byzantine...


Middle Ages

translation in progress Dopo la caduta dell'impero Romano, Procida rimase sotto la giurisdizione del Duca bizantino di Napoli, sebbene le continue devastazioni dei Vandali e dei Goti prima, e dei pirati saraceni in seguito, fecero sì che al tipico insediamento 'diffuso' di epoca romana facesse posto un borgo fortificato tipico dell'età medievale. La popolazione si rifugiò sul promontorio della Terra, naturalmente difeso da pareti a picco sul mare e in seguito più volte fortificato, mutando così il nome in Terra Murata. Testimonianze di questo periodo sono le torri di avvistamento sul mare, diventate poi il simbolo dell'isola.


Con la conquista normanna del meridione d'Italia, Procida sperimentò anche il dominio feudale; l'isola, con annessa una parte di terraferma (il futuro Monte di Procida), venne 'assoggettata' alla famiglia dei Da Procida che controllarono l'isola per oltre due secoli. Di questa famiglia l'esponente di maggior spicco fu sicuramente Giovanni Da Procida, terzo (III) della famiglia, consigliere di Federico II di Svevia e animatore della rivolta dei Vespri Siciliani.


Le mutate condizioni politiche fecero sì che nel 1339 il feudo passò (con l'aggiunta dell'isola d'Ischia) alla famiglia di origine francese dei Cossa, fedele alla dinastia D'Angiò, allora regnante su Napoli. Della famiglia Cossa esponente di maggior rilievo fu Baldassarre Cossa, eletto antipapa nel 1410 con il nome (poi ignorato nella storiografia vaticana) di Giovanni XXIII. In quest'epoca cominciò timidamente anche una profonda trasformazione economica dell'isola, che abbandonava lentamente la prevalente agricoltura per dare spazio alla pesca e, in seguito alla marineria.


Modern Age

The island was occupied by the United Kingdom on two or three occasions between 1799 and 1813.


translation in progress Durante la dominazione di Carlo V a Napoli l'isola fu concessa in feudo alla famiglia D'Avalos, fedele alla casa d'Asburgo. Continuavano comunque anche in quest'epoca le scorrerie dei pirati saraceni; molto documentata e cruenta in particolare fu quella del 1534, ad opera del pirata Khair-ed-Din, detto il Barbarossa.


Con l'avvento dei Borbone nel Regno di Napoli, nel 1734, si ha un miglioramento delle condizioni socio-economiche dell'isola, dovuto anche all'estinzione della feudalità nel 1744 per opera di Carlo III, che fece di Procida una sua riserva di caccia. In questo periodo la marineria procidana si avvia verso il suo periodo di massimo splendore, accostando a questa anche una fiorente attività cantieristica. La popolazione ascende fino ad un massimo di circa 16000 persone, ovvero circa una volta e mezza la popolazione attuale.


Nel 1799 Procida prende parte ai sommovimenti che portano alla proclamazione della Repubblica Napoletana; con il ritorno dei Borbone, pochi mesi dopo, 12 Procidani vengono decapitati per questo nella stessa piazza dove era stato issato l'albero della libertà. Le guerre napoleoniche videro diverse volte la guerra passare sull'isola con pesanti devastazioni, a causa della sua posizione strategica nella guerra sul mare tra Francesi e Inglesi. Anche per questo, nel 1860 la caduta dei Borbone e l'unificazione italiana furono accolte favorevolmente.


The XX Century

translation in progress Il XX secolo vede la crisi della cantieristica procidana, sotto la concorrenza dei grandi agglomerati industriali. Nel 1907 inoltre, Procida perde il suo territorio di terraferma, che diventa un comune autonomo denominato Monte di Procida. Nel 1957 viene realizzato a Procida il primo acquedotto sottomarino d'Europa, mentre negli ultimi decenni, la popolazione, fino agli anni 30 decrescente, comincia lentamente a risalire. L'economia rimane in gran parte legata alla marineria accanto alla crescita, negli ultimi anni, dell'industria turistica.


Novels and movies about Procida

Diversi scrittori, in diverse epoche, hanno rivolto la loro attenzione a Procida, ambientando qui i loro romanzi. In particolare possiamo segnalare il romanzo Graziella scritto da Alphonse De Lamartine venuto a Procida agli inizi del XIX secolo al seguito delle armate napoleoniche. Nel nostro secolo è invece celebre L'isola di Arturo (1957), una delle maggiori opere di Elsa Morante, scrittrice alla quale è inoltre dedicato un premio letterario, assegnato nell'isola da diversi anni.


Passando al cinema, Procida è stata scelta come set cinematografico per un grandissimo numero di film, soprattutto a causa dei suoi panorami e della sua architettura tipica mediterranea. Vogliamo qui solo menzionare, come esempio, Il Postino, con Philippe Noiret e Massimo Troisi e Il talento di Mr Ripley, con Matt Damon.


Folklore and traditions

translation in progress Sono molto seguite nell'isola tutte le manifestazioni religiose legate al periodo della Settimana Santa prima di Pasqua; molto suggestive, tra queste, la Processione degli Apostoli del Giovedì Santo e la Processione dei Misteri del Venerdì Santo. Per quanto riguarda quest'ultima, si tratta di una tradizione antichissima, risalente alla fine del Seicento. Nella processione, i giovani di sesso maschile dell'isola, vestiti della classica "veste" di "Confratello dei Turchini", portano a braccia dei carri allegorici (detti "misteri") di carattere religioso per un percorso fisso, dal borgo di Terra Murata fino al porto della Marina Grande. I "misteri" (spesso di ottimo livello artistico) vengono preparati ogni anno dagli stessi giovani dell'isola destinati a portarlo; generalmente nessuno al di fuori dei costruttori dovrebbe (almeno in teoria) vederli prima della processione, e subito dopo vengono quasi immediatamente smontati o addirittura distrutti.


Ogni estate inoltre viene effettuata l'elezione della Graziella, una giovane che indossa il tipico costume dell'isola, rifacendosi alla storia raccontata nell'omonimo romanzo di De Lamartine. Sempre nel periodo estivo, infine, vienne assegnato il premio letterario dedicato a Elsa Morante e al suo romanzo L'isola di Arturo.

  • Satellite image of Procida

  Results from FactBites:
 
Procida - LoveToKnow 1911 (155 words)
It is very fertile, and the population is engaged in the cultivation of vines and fruit and in fishing.
Procida, the only town, lies on the east side; its castle is now a prison.
Classical authors explained the name of Procida either as an allusion to its having been detached from Ischia, or as being that of the nurse of Aeneas.
In Memoriam: Mary Procida (885 words)
Mary Procida arrived at Temple therefore as a temporary "visitor." Consequently, two years later she had to once again compete for a tenure-line appointment.
As an assistant professor of history, Procida served Temple and its diverse student population with unsurpassed distinction.
Mary Procida described herself as a British historian, historian of women, student of imperial history, feminist scholar, and cultural historian.
  More results at FactBites »

 
 

COMMENTARY     


Share your thoughts, questions and commentary here
Your name
Your comments

Want to know more?
Search encyclopedia, statistics and forums:

 


Press Releases |  Feeds | Contact
The Wikipedia article included on this page is licensed under the GFDL.
Images may be subject to relevant owners' copyright.
All other elements are (c) copyright NationMaster.com 2003-5. All Rights Reserved.
Usage implies agreement with terms, 1022, m